Perché la "Decision Intelligence" è necessaria in un'organizzazione?

Perché la "Decision Intelligence" è necessaria in un'organizzazione?
iGenius
23 novembre 2022
-
4
minuti da leggere

Un recente rapporto di Deloitte rileva che le organizzazioni in grado di valutare le proprie capacità decisionali e le proprie strategie potrebbero avere un vantaggio nei mercati competitivi.

In breve, prendere buone decisioni è essenziale per il successo delle organizzazioni. Tuttavia, il processo decisionale può essere difficile. Soprattutto quando la posta in gioco è alta. Ecco perché è importante che gli imprenditori e i dirigenti di alto livello sviluppino la loro intelligenza decisionale.

L'intelligenza decisionale è la capacità di prendere decisioni valide sotto pressione e nell'incertezza. Le organizzazioni che hanno dipendenti con un'elevata intelligenza decisionale hanno più successo di quelle che non ce l'hanno.

Perché? Lo spiegheremo tra poco.

Se volete che la vostra organizzazione prosperi, dovete concentrarvi sullo sviluppo dell'intelligenza decisionale. Ecco perché è così importante e come coltivare questa abilità.

Che cos'è l'intelligenza decisionale?

In senso lato, l'intelligenza decisionale può essere definita come la capacità di prendere decisioni efficaci ed efficienti. Le persone con alti livelli di intelligenza decisionale utilizzano sia il pensiero logico che quello creativo.

Questo comporta:

1. Raccolta e analisi dei dati

2. Generare opzioni e alternative

3. Valutazione dei risultati

4. Soppesare i potenziali rischi e benefici

Tuttavia, questo tipo di intelligenza va oltre la capacità di prendere decisioni. Richiede anche una forte capacità di comunicazione. Bisogna saper comunicare le decisioni agli altri.

Ecco perché l'intelligenza decisionale è una competenza fondamentale per chiunque ricopra posizioni di leadership. Come si fa? Lo sviluppo dell'intelligenza decisionale non implica solo competenze tecniche, come l'analisi dei dati.

Richiede inoltre di rafforzare la capacità di pensare in modo critico. Ad esempio, dovete essere in grado di risolvere i problemi in modo creativo e di formulare giudizi validi.

Dopo tutto, gli affari cambiano rapidamente. Le trattative falliscono e i clienti e i fornitori cambiano idea. Le aziende di successo sanno come affrontare questi cambiamenti. Hanno leader in grado di prendere decisioni rapide e informate su questi cambiamenti.

In parole povere, più alto è il livello di intelligenza decisionale della vostra organizzazione, meglio è equipaggiata. Per fare cosa? Per navigare in un panorama aziendale in costante evoluzione.

L'importanza di una buona capacità decisionale nel mondo degli affari

Ogni scelta può avere un impatto sul successo di un'azienda. Per questo motivo le aziende di maggior successo sono quelle che hanno leader forti in grado di:

1. Analizzare le situazioni

2. Pesare le opzioni

3. Prendere decisioni che vadano a beneficio dell'organizzazione

La capacità di prendere decisioni rapide e informate è fondamentale negli affari. Può fare la differenza tra perdere una potenziale opportunità o concludere un grosso affare.

E non stiamo parlando di aiutare il CTO o il COO a migliorare le loro capacità decisionali. Queste competenze sono fondamentali per tutti i dipendenti. Buone capacità decisionali a tutti i livelli contribuiscono a un ambiente di lavoro più efficiente.

In che modo? Un processo decisionale ottimizzato aiuta a ridurre i colli di bottiglia.

Inoltre, è più facile che le persone dedichino meno tempo a capire come prendere le decisioni. Al contrario, si dedica più tempo a misurare i risultati di tali decisioni.

L'intelligenza decisionale porta all'intelligenza aziendale

Ne abbiamo parlato sopra. Tuttavia, questo aspetto della business analytics ci appassiona così tanto che è importante approfondirlo.

In breve, l'intelligenza decisionale può migliorare l'intelligenza della vostra azienda. Cosa intendiamo con questo?

Quando si tratta di prendere decisioni, i dati possono portare un'azienda solo fino a un certo punto. Per avere successo, i responsabili delle decisioni devono anche avere la capacità di analizzare, interpretare e applicare i dati in modo efficiente.

È qui che entra in gioco l'intelligenza decisionale. L'intelligenza decisionale aiuta a migliorare l'intelligenza di un'azienda. Lo fa aiutando a comprendere i modelli.

Questo tipo di intelligence consente di utilizzare tecniche decisionali informate per comprendere le tendenze. Questo apre la strada a:

1. Iniziative più intelligenti

2. Migliori previsioni

3. Miglioramento delle capacità di risoluzione dei problemi

Nel mondo degli affari altamente competitivo di oggi, l'intelligenza decisionale è essenziale per mantenere il successo. È ciò che vi assicura di rimanere davanti alla concorrenza. Man mano che un numero sempre maggiore di aziende adotta tattiche di decision intelligence, è diventato chiaro che chi non ha questa abilità cruciale rimarrà indietro.

Come migliorare le capacità decisionali

Siete già convinti dell'importanza dell'intelligenza decisionale? Se sì, vi starete chiedendo come migliorare le vostre capacità decisionali. Ci sono alcune cose che potete fare per imparare a prendere decisioni che abbiano un impatto.

Definire gli obiettivi strategici

La maggior parte delle persone non riesce a prendere grandi decisioni. Non ci riescono perché non sono sicure di ciò a cui le decisioni li conducono. Ecco perché la definizione di obiettivi strategici è un primo passo importante.

Senza obiettivi chiari, può essere difficile determinare il modo migliore per dividere le risorse e stabilire le priorità. Gli obiettivi forniscono anche una tabella di marcia per il successo. In questo modo, l'azienda può monitorare i progressi compiuti e adeguarsi in base alle necessità.

Inoltre, avere obiettivi specifici può contribuire a motivare i dipendenti. Gli obiettivi li mantengono concentrati sulla missione dell'azienda.

Senza la definizione di obiettivi strategici, un'azienda può avere difficoltà a raggiungere il successo a lungo termine. Questo rende difficile per qualsiasi azienda raggiungere il suo pieno potenziale.

Pertanto, prendersi il tempo necessario per fissare obiettivi chiari e raggiungibili può giovare all'azienda nel suo processo decisionale.

Determinare le decisioni che contano

Dopo aver fissato gli obiettivi, concentrate la vostra attenzione sulle decisioni che contano. In qualità di dirigenti, è importante capire la differenza tra le decisioni aziendali. Quali sono importanti e quali si possono delegare o esternalizzare?

Concentrandosi sulle decisioni ad alto impatto, è possibile risparmiare tempo ed energia per questioni più urgenti. Questo non solo libera tempo per voi stessi, ma permette agli altri membri del vostro team di dimostrare la loro competenza e di assumersi la responsabilità dei compiti.

È importante anche considerare la strategia aziendale. Delegare alcuni compiti non significa che non siano importanti. Potrebbe significare che hanno una priorità inferiore rispetto ad altri obiettivi.

Sviluppare flussi di lavoro per il processo decisionale

Una volta che voi e il vostro team avete capito come prendere decisioni migliori, si tratta di automatizzare il processo. A questo punto è possibile iniziare a concentrarsi sullo sviluppo di flussi di lavoro per il processo decisionale all'interno di un'azienda o di un'organizzazione.

I flussi di lavoro semplificano il processo decisionale. In questo modo si garantisce che vengano compiuti tutti i passi necessari.

Inoltre, promuovono una comunicazione chiara. Con un flusso di lavoro, ogni membro del team conosce il proprio ruolo specifico nel processo decisionale. Inoltre, consentono di tenere traccia delle decisioni e dei loro risultati.

In generale, la creazione di flussi di lavoro per il processo decisionale può migliorare l'efficacia della decision intelligence.

Concentrarsi sulla raccolta dei dati

Infine, una delle cose più importanti da ricordare è il valore della raccolta dei dati. Questi possono presentarsi sotto forma di ricerche di mercato, sondaggi o feedback dei clienti.

Raccogliendo informazioni da fonti diverse, aumentate la vostra comprensione della situazione. Quando si comprende meglio la situazione, si prendono decisioni più informate.

Senza dati, le scelte si basano semplicemente su ipotesi e opinioni personali.

Inoltre, disporre di dati complessi a sostegno delle vostre scelte può aiutarvi a comunicare in modo efficace. Questo è utile quando si parla con gli stakeholder e gli investitori.

In definitiva, dedicare del tempo alla raccolta e all'analisi delle informazioni può portare a risultati migliori per un'azienda. Con l'aiuto degli strumenti di AI e della business analytics, questo è più facile che mai.

Come la Business Analytics aiuta a migliorare l'intelligenza decisionale

La business analytics utilizza dati e tecniche analitiche per migliorare le decisioni aziendali. Come migliora l'intelligenza decisionale?

In altre parole, aiuta a raccogliere e organizzare grandi quantità di dati in modo strutturato. In questo modo si ottiene una visione completa delle performance passate e delle tendenze attuali.

Inoltre, consente di analizzare e modellare i dati. In questo modo è possibile identificare i modelli e prevedere i risultati futuri. È quindi possibile utilizzare queste intuizioni e previsioni come base per un processo decisionale informato.

Come abbiamo detto, il processo decisionale informato è il vero fondamento della decision intelligence.

In breve, la business analytics aiuta a migliorare l'intelligenza decisionale:

1. Organizzare le informazioni

2. Analizzare i modelli

3. Offrire approfondimenti praticabili

Man mano che un numero sempre maggiore di aziende abbraccia la potenza dei processi decisionali basati sui dati, l'importanza della business analytics continua a crescere.

AI-Il processo decisionale informato è il futuro delle imprese

AI-Il processo decisionale informato sta diventando la nuova norma nel mondo degli affari.

Raccogliendo e analizzando grandi quantità di dati (come fa il nostro consulente virtuale crystal ), AI può aiutare le aziende a prendere decisioni informate. È utile per qualsiasi cosa, dalle strategie di marketing allo sviluppo dei prodotti.

AI può anche fornire assistenza:

1. Prevedere il comportamento dei clienti

2. Consentire alle aziende di personalizzare la propria offerta per soddisfare esigenze e desideri specifici.

L'adozione di un processo decisionale informato su AI darà alle aziende un vantaggio in un mercato in rapida evoluzione.

In futuro, AI potrebbe addirittura diventare essenziale per le aziende per rimanere competitive. Potrebbe anche diventare una componente fondamentale dell'intelligenza decisionale.

Nonostante ciò che accadrà in futuro, sappiamo cosa è vero nel presente. Mentre la tecnologia di AI continua a progredire, le aziende devono adottare un processo decisionale informato su AI.

Devono imparare a integrare l'analisi aziendale e i dati nelle loro strategie di pianificazione a lungo termine. Potrebbe essere la differenza tra un'organizzazione di successo e una che arranca.

Le possibilità sono infinite. Il futuro appartiene a coloro che abbracciano la tecnologia di AI nel loro processo decisionale.

Ottenete un consulente virtuale per l'intelligence dei dati

Siete pronti a scoprire come migliorare l'intelligenza decisionale della vostra organizzazione? Il nostro consulente virtuale può aiutarvi a farlo.

Grazie all'analitica aumentata alimentata da AI e dall'apprendimento automatico, potrete comprendere i dati meglio che mai. Avrete la possibilità di ottenere informazioni in un attimo. Questo vi fornisce tutto ciò di cui avete bisogno per prendere decisioni informate e di grande impatto.

Prenotate una demo per vedere l'impatto del nostro strumento di analisi aziendale.

Leggi l'articolo
Condividi questo post
esso